Per monti o per mari o chiusa dentro gli occhi suoi
Che tu sia infondo al cuore o nel freddo che è là fuori
Che tu sia prigioniera o assopita dentro me
Che tu sia su una moto o nascosta in un perché
Stretta in quattro mura o nel silenzio dentro i fari
Nella parola data o sulle spiagge equatoriali!

Chiusa in discussioni che non chiudono mai più!
O viva a squarciagola dentro i cuori della nostra gioventù!

Corre il mio destino, corre come fosse un cavallo, una terribile bellezza!
Corre come fosse un vento caldo, una terribile promessa!
Perché ti troverò, perché ti troverò, nostra signora libertà!

Che tu sia nel deserto o nel lago verso nord
Nelle notti del solstizio o seduta al Cutty Sark
Chiusa in quel libro che non ho aperto mai
Armata nella giungla o nei ricordi che ho di lei
Che tu sia appariscente ed appariscente tu non sei
Che tu sia schiava e ladra come sei nei giorni miei!

Chiusa in discussioni che non chiudono mai più!
O viva a squarciagola dentro i cuori della nostra gioventù!

Corre il mio destino, corre come fosse un cavallo, una terribile bellezza!
Corre come fosse un vento caldo, una terribile promessa!
Perché ti troverò, perché ti troverò, nostra signora libertà!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloMostra i commenti sul post