Volano alto i figli di questa nostra amata patria
Hanno venti anni, armati di poesia e sono tuoni e lampi
Si alzano in volo, paura non hanno proprio, proprio di nessuno
Si alzano in volo, paura non hanno proprio, proprio di nessuno!
Strilla di rapace, tuona la mitraglia!
Ghereghereghez! Ghez, ghez!
Strilla di rapace, tuona la mitraglia!
Ghereghereghez! Ghez, ghez!
Strilla di rapace, tuona la mitraglia!
Ghereghereghez! Ghez, ghez!
Strilla di rapace, tuona la mitraglia!
Fasci littori sopra le ali e dentro i cuori
Giovane sangue che sfida sorte, che ghigna morte
Si alzano in volo, paura non hanno proprio, proprio di nessuno
Si alzano in volo, paura non hanno proprio, proprio di nessuno
Strilla di rapace, tuona la mitraglia!
Ghereghereghez! Ghez, ghez!
Strilla di rapace, tuona la mitraglia!
Ghereghereghez! Ghez, ghez!
Strilla di rapace, tuona la mitraglia!
Ghereghereghez! Ghez, ghez!
Strilla di rapace, tuona la mitraglia!
Vola in alto, in alto vola, alzati in questa guerra
E proteggi i tuoi soldati, benedici la tua terra
Vola in alto, in alto vola, oltre questo giuramento
Contro ogni speranza vana, pronti al combattimento!
Vola in alto, in alto vola per poi scendere in picchiata
Riscattare questa terra, umiliata e saccheggiata
Vola in alto, in alto vola, oltre questo giuramento
Contro ogni speranza vana, pronti al combattimento!
Strilla di rapace, tuona la mitraglia!
Ghereghereghez! Ghez, ghez!
Strilla di rapace, tuona la mitraglia!
Ghereghereghez! Ghez, ghez!
Strilla di rapace, tuona la mitraglia!
Ghereghereghez! Ghez, ghez!
Strilla di rapace, tuona la mitraglia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloMostra i commenti sul post